La dieta del dna

DAL TEST GENETICO LA DIETA DIMAGRANTE PIU' EFFICACE

Così raddoppia la perdita di peso


Emerge sempre più chiaramente il ruolo dei geni nell’efficacia delle diete. Ad esempio,
il ricorso a diete dimagranti standard può essere vanificato dalla presenza di certi polimorfismi genetici o da combinazioni di essi. Per contro, come dimostrato anche da studi recentissimi, la corretta selezione dello schema alimentare in base al genotipo
dell’individuo consente di aumentare sensibilmente le probabilità di successo della dieta.

Questo è ciò che risulta, ad esempio, da uno studio della Standford University, in
USA.

La ricerca ha monitorato per un anno 101 donne sovrappeso alle quali erano state assegnate a diverse tipologie di dieta. L’analisi dei profili genetici ha dimostrato che, grazie ad un abbinamento corretto tra dieta e geni, le donne perdevano il doppio o il triplo del peso iniziale rispetto ai casi in cui il regime alimentare ipocalorico non era modellato
sul patrimonio genetico. Simili riscontri si hanno sulla riduzione della circonferenza vita, risultata da due a tre volte maggiore rispetto al gruppo di controllo. La differenza nei dati ottenuti sulla base della genetica, ha spiegato Christopher Gardner, ricercatore che ha
coordinato lo studio, "è molto significativa e rappresenta un approccio alla perdita di peso che non è mai stato segnalato in letteratura”.

E’ sulla base di questi risultati e dei suoi studi di genetica nutrizionale che oggi Research and Innovation di Padova con la collaborazione del Centro Medico Dietologico del Dott. Oliva di Mestre è in grado di offrire un pannello di esami di cui il dietologo può avvalersi per la definizione della dieta ottimale.

Il pannello genetico, selezionato sulla base di studi pubblicati su prestigiose riviste scientifiche internazionali, è stato sottoposto ad una severa fase di verifica.

Questo test ha dimostrato di aumentare notevolmente le probabilità di successo ai
fini della perdita di peso e della conquista del peso forma.

Condividi questa pagina con i tuoi amici Facebook Google Plus Twitter Email